Colpo d'occhio su Lampedusa, un'isola tra la Tunisia e Malta

Colpo d'occhio  su Lampedusa, un'isola tra la Tunisia e Malta

L'isola più meridionale d'Italia, Lampedusa si estende tra Malta e la Tunisia e fa parte del continente africano geograficamente. La più grande isola dell'arcipelago pelagico, Lampedusa è arida e conosce solo l'acqua fresca dalla pioggia. In estate, è servita da compagnie aeree a basso costo italiane e da altre agenzie di viaggio come gli eDreams che offrono voli diretti dalle principali città del paese, così come un servizio di traghetti dalla Sicilia. eDreams è una delle agenzie di viaggio online leader nel mondo. Con sede a Barcellona, è presente in 33 paesi e, grazie al catalogo di prodotti più completo sul mercato, offre ai consumatori oltre 155.000 rotte di volo gestite da oltre 530 compagnie aeree e oltre 1.100.000 alberghi in 40.000 destinazioni.

Che verde, cosa fare

Le isole di Lampedusa (Lampedouse) e Linosa sono rimaste disabitate per secoli a causa della difficoltà di ottenere acqua. La superficie dell'isola supera leggermente i 20 km2. Il sasso si trova a 200 km dalla città di Agrigento a metà strada tra Malta e la Tunisia. Con Linosa e Lampione si conforma il piccolo arcipelago di Pelagios. Occupato dal Regno delle Due Sicilie nel 1843, prima che le isole fossero conosciute ma non i popoli. Un solo villaggio, rifugi omonimi a 6.000 abitanti.

La pesca e il turismo sono stati i mezzi di sostentamento per decenni. Dal 1992, il numero di migranti non ha smesso di crescere. I problemi economici e politici che colpiscono il Mediterraneo causano questo flusso di persone che purtroppo molte volte trovano la morte ai confini dell'Europa. Questo paradosso tra spiagge privilegiate per il riposo dei turisti e migranti in fuga dalla miseria e dalla guerra è stato difficile in Sicilia, Grecia e Spagna. Il turismo di Lampedusa era molto popolare e piuttosto esclusivo come a Pantelleria. Relax, escursioni, gastronomia tipica e mediterranea, alloggio in dammussi, le costruzioni tipiche di Lampedusa e Pantelleria ... questo è il programma.

Spiagge a Lampedusa

Molte spiagge, calette e formazioni geologiche sono nate a Lampedusa grazie a o a causa dei venti che toccano l'isola. Ad esempio, il Faro di Capo Grecale è circondato da bellissime spiagge come Cala Calandra, cala tranquillissima, o Cala Creta, Cala Pisana e Cala Uccello dove i delfini vi si recano regolarmente. Un'altra spiaggia molto bella è la Spiaggia dei conigli, con il suo piccolo isolotto e la sabbia quasi bianca.Una passeggiata al punto del belvedere di Albero Sole ti permette di vedere l'intera isola.Anche le escursioni intorno all'isola in barca sono molto interessanti.

Vieni a scoprire l'incantevole paradiso delle tartarughe marine. Un vero tempio per la protezione della biodiversità, Lampedusa ha un centro di trattamento amichevole delle tartarughe marine! In effetti, questo centro è responsabile del recupero delle tartarughe marine (carretacarreta) ferite per curarle. Raccoglie anche le uova di queste tartarughe per isolarle e proteggerle per promuovere la massima nascita di queste specie protette. Cosa potrebbe essere più nobile che servire la natura e nel modo più volontario possibile? La visita di questo centro è gratuita, così rapidamente si uniscono all'isola di Lampedusa. Forse puoi anche partecipare alla sopravvivenza di queste creature innocenti!

Gastronomia a Lampedusa

Pesce e frutti di mare con forti influenze nordafricane e, naturalmente, pasta classica d'Italia. Devi assaggiare il calamaro al Fanese e il couscous di cernia (cernia). Quando andare? Forse il momento migliore per la visita è l'estate fino a settembre. Sebbene fa molto caldo, il vento soffia ancora, quindi la temperatura è meno pesante. Per accogliervi al meglio è preferibile affittare un affascinante dammuso, l'edificio tipico dell'isola.